La Cattedrale di San Giusto Martire di Trieste

Seguimi sui social!:

La Cattedrale di San Giusto Martire di Trieste è il più importante tempio religioso della città ed e’ situato sull’omonimo colle.

Photo by Paolo Bensi
Photo by Paolo Bensi

Come nacque la Cattedrale di San Giusto Martire di Trieste

Tra gli anni 1302 e 1320 vennero unificate la chiesa di Santa Maria e la chiesa dedicata al martire San Giusto dando così fondamento a quella che oggi è la Cattedrale di San Giusto .
La chiesa è totalmente realizzata in pietra arenaria, mentre il rosone è in pietra carsica. Il campanile, originariamente era più elevato ma nel 1422 venne colpito da un fulmine e, da allora rimase con l’altezza attuale racchiudendo ben 5 campane al suo interno.


All’interno della chiesa ci sorprendono le cinque maestose navate sorrette dalle numerose colonne.
Le due absidi laterali, sono decorate con importanti mosaici dell’epoca bizantina. La navata centrale, un po’ più moderna, presenta intarsi in legno, mentre la conca absidale è decorata con un mosaico di Guido Cadorin. Nella navata centrale troviamo un magnifico lampadario fatto forgiare da Massimiliano per la sua sala del trono e poi regalato alla Cattedrale prima di partire.
Alle nostre spalle, guardando l’altare, troviamo la grande cantoria con un maestoso organo con tre tastiere di 58 note ciascuna e una pedaliera concavo radiale a 30. Tutt’ora ogni domenica, è presente il coro a voci miste  Cappella Civica ad accompagnare la funzione religiosa.

Guarda le foto di Trieste 

Photo by Betti

Se ti è piaciuto l’articolo della Cattedrale di San Giusto Martire di Trieste, metti un like, lascia un commento o condividilo sui social!

Seguimi sui social!:

You may also like...

Popular Articles...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *