Il Castello di San Giusto di Trieste

Seguimi sui social!:

Il Castello di San Giusto di Trieste sorse nel 1468 per volontà di Federico III che ne ordinò la costruzione a spese dei cittadini. In realtà volle costruire  una casa fortificata sulle rovine di un castelletto veneziano sull’omonimo colle. Esteticamente non era affatto bello, anzi, ma doveva servire semplicemente a difendere la città dagli attacchi bellici. La rocca venne costruita di forma rettangolare a due piani che oggi ospita il museo.

          


Con il tempo vennero eretti i tre bastioni.
Il primo quello rotondo fu costruito dai veneziani che occuparono Trieste per un annetto circa. Poi venne costruito il bastione sud-est chiamato Lalio di forma poligonale dove ospita l’orto lapidario Tergestino e per completare la fortezza fu costruito nel 1630 l’ultimo bastione Pomis.
Il castello non fu mai oggetto di attacchi bellici quindi tutt’ora è ben conservato.
Per accedervi si attraversa un piccolo ponte levatoio in legno. Una volta entrati e oltrepassato l’atrio troviamo piazzale delle Milizie sede di numerosi concerti e manifestazioni. All’interno della casa del capitano troviamo il civico museo di San Giusto di Trieste– Armeria

  (Photo by Paolo Bensi)

Photo by Paolo Bensi

La camminata esterna tutto attorno alla fortezza sulle mura di cinta fa sì che si possa godere di una vista spettacolare su tutta la città e sul golfo.

Qui potete trovare tutte le informazioni sugli orari e visite al Castello.

Guarda tutte le foto di Trieste 

Photo by Betti

Se ti è piaciuto l’articolo sul Castello di San Giusto di Trieste, metti un like, lascia un commento o condividilo sui social!

Seguimi sui social!:

You may also like...

Popular Articles...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *